Questa intima camera con il suo camino in pietra e legno, si affaccia verso il cortile ed è delimitata dalla antica strada lastricata di pietra, una volta percorsa dal re per la sua strada verso il castello Aghinolfi – dal XII secolo protetta e ora un elemento del giardino del Bottaccio.

Le lenzuola, come in tutte le camere sono fatte di cotone egiziano – le coperte con sete filate a mano e i tendaggi come rari broccati.